VIOLONCELLO

CORSO DI VIOLONCELLO


La finalità principale del corso è la promozione della cultura musicale.
Il corso e l’approccio allo strumento è rivolto a chiunque abbia desiderio di esplorare in prima persona il variegato mondo della musica.
Per chi è ai primordi, per chi non desidera o non può addentrarsi troppo in questo viaggio tra le note, per chi invece intende approfondire meglio lo studio, insomma, per ogni allievo è importante che questo itinerario sia fonte di piacere: il piacere di fare musica.
Il materiale di studio (brani, spartiti) utilizzati nelle lezioni sono calibrati sul livello di preparazione dell’allievo e tengono conto anche delle aspirazioni dell’allievo stesso.
A seconda delle necessità, può esservi una parte della lezione dedicata alla teoria e solfeggio, come base di apprendimento del linguaggio musicale.
L’approccio al violoncello può avvenire a partire dai sette anni circa ma, senza preclusione, anche in età giovanile, adulta o avanzata.
Vengono promosse occasioni di musica d’insieme in formazione di soli archi (come ad esempio i “CelliBelli”) e in orchestra vera e propria (come la ormai tradizionale esperienza dell’“Orchestra Giovanile”).
E’ previsto, e auspicabile, almeno un saggio annuale, individuale o in piccole formazioni (duo, trio, quartetto, ad esempio) da concordare con l’insegnante e gli altri allievi.

docente: CRISTINA FERRARI

7B581804 05E4 4506 8CEE 9EDA06B8C4C4

Musicista e Architetto (laurea presso Politecnico di Milano con tesi intitolata “Musica e Architettura, analisi e storia di una analogia tra contaminazione e interdisciplinarità”).
Dopo il diploma in violoncello, conseguito presso l’Istituto Musicale A. Peri di Reggio Emilia nel 1994 sotto la guida del M. Marco Perini, ha seguito corsi di perfezionamento con i maestri Drufuca, Politi, Caffi, Righini e Riccardi (scuola civica di Milano).
Ha partecipato ad alcune lezioni tenute dal violoncellista Mischa Maisky collaborando con lui e la pianista Daria Hovora per l’importante concerto tenuto presso il Teatro alla Scala nel Settembre 1996.
Si è perfezionata in musica da camera (trio) seguendo corsi presso la Civica Scuola di Musica di Milano sotto la guida del M. Alberto Intrieri.
Ha suonato in diverse orchestre, nel milanese, comasco, lecchese, rivestendo spesso il ruolo di primo violoncello e violoncello solista.
Molti i concerti tenuti con gruppi da camera in duo, trio, quartetto e sinfonici sia in Italia che all’estero in luoghi prestigiosi come a Milano all’Ambrosianeum, presso la Società del Giardino, in San Marco e in Duomo e a Roma in sala Nervi in Vaticano in occasione della Santificazione di madre Bakhita, nel 2000, in presenza di papa Giovanni Paolo II.
Ha tenuto lezioni concerto in alcune città emiliane e in Lombardia in scuole elementari, scuole medie e in Università della terza età.
Ha inciso alcuni cd per le case discografiche Cetra art recording, Bongiovanni e Pongo.
Dal 1991 svolge regolare attività didattica presso scuole private, Civiche musicali e licei (G. Pasta Como, Scuola civica Vermezzo, Scuola Civica A. Merini Buccinasco, Accademia Europea Erba, Nuova scuola di musica Cantù, Accademia Marziali Seveso)
E’ responsabile della sezione violoncelli nell’Orchestra Giovanile e promotrice del gruppo “Celli Belli” di Cantù (gruppo di soli 8 violoncellisti dai 9 ai 18 anni).

45D9B293 C6F8 4207 9CE3 D192427DDFF1

C0D2A446 E2A3 4915 8CEA 768F0070AFC3